CARABINIERE UCCISO A LODI, FORSE TENTATIVO RAPINA SVENTATO

La vittima dell'agguato avvenuto a Lodi nel pomeriggio e' Giovanni Sali, 47 anni, carabiniere di quartiere. Stando a quanto riferisce la stampa locale, gli inquirenti non escludono che l'omicidio sia avvenuto in seguito a un tentativo di rapina sventato. Sembrerebbe, inoltre, che i tre proiettili che hanno ucciso Sali siano stati sparati da un solo uomo che avrebbe utilizzato la pistola del carabiniere. Sali, che aveva prestato servizio anche nella scorta del consigliere regionale Giulio Cavalli, era stato premiato nel 2008 - riferiscono sempre i media locali - perche' aveva arrestato due romeni che avevano manomesso uno sportello bancomat.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.