USA 2012: OBAMA IRRIDE ROMNEY,RIMASTO A TEMPI CAVALLI E BAIONETTE


Boca Raton (Florida), 22 ott. - Un Barack Obama particolarmente brillante grazie all'inettitudine di Mitt Romney in tema di difesa e' riuscito a sminuire le presunte credenziali quale "commander in chief" (gomandante delle forze armate Usa) del suo rivale, dimostrando
che non padroneggia la moderna strategia militare perche' e' rimasto fermo all'epoca in cui si combatteva con "i cavalli e le baionette". A scatenare l'affondo di Obama e stato un autogol dello sfidante repubblicano che criticando i tagli alla Difesa previsti da Obama (487 miliardi di dollari in 10 anni) ha lamentato che "la nostra Marina ha meno navi ora di quante ne avesse nel 1917".Il presidente ha replicato: "Penso che il governatore Romney non abbia dedicato abbastanza attenzione a come funzionano le nostre forze armate. Ha citato, ad esempio, che abbiamo meno navi del 1916. Bene, governatore abbiamo anche meno cavalli e baionette perche' la natura del nostro esercito e' cambiato", ha infierito scatenando le risa dei presenti. Pero', ha proseguito, "abbiamo queste cose qui chiamate... portaerei con aerei che atterrano su di loro. Abbiamo queste... navi che vanno sott'acqua, i sottomarini nucleari...per cui - ha concluso - non e' un problema di quante corazzate abbiamo ma quali sono le nostre capacita'".

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.