TRASPORTI: VARIANTE NAPOLI-CANCELLO, INCONTRO BARCA-CALDORO


Si e' tenuto oggi, presso gli uffici della Coesione Territoriale, un incontro tra il Ministro Fabrizio Barca, Stefano Caldoro, Presidente della Regione Campania e Raffaele Lettieri, Sindaco di Acerra. Materia della riunione, lo studio tecnico-economico predisposto da RFI per
la scelta del miglior tracciato per la variante Napoli-Cancello della Direttrice Ferroviaria Napoli-Bari-Lecce-Taranto. Priorita' strategica nazionale, l'intervento e' stato infatti inserito nel Piano di Azione e Coesione presentato alla Commissione Europea ed e' l'oggetto del Contratto Istituzionale di Sviluppo (CIS) firmato il 2 agosto scorso dai Ministri Fabrizio Barca e Mario Ciaccia, dai Presidenti Stefano Caldoro, Nichi Vendola e Vito De Filippo, e dagli Amministratori di FS e RFI. Il CIS, in particolare, prevede che entro il 30 ottobre prossimo la Giunta Regionale della Campania confermi la delibera n. 103/12, oppure ne adotti una nuova. Nel primo caso si opterebbe per la cosiddetta "compatibilizzazione in asse" e cioe' con il passaggio della ferrovia all'interno dell'abitato di Acerra. Nella seconda ipotesi, invece, i binari sarebbero realizzati a Sud della citta'. Le parti coinvolte si sono mostrate fiduciose di poter arrivare ad una soluzione condivisa in anticipo rispetto al termine stabilito dal CIS. Il Ministro Barca si e' detto "estremamente soddisfatto per il metodo adottato, il dialogo costruttivo tra le parti e la qualita' del lavoro fin qui svolto da RFI".

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.