TORNA IL BOMBER ANTONIO CARECA E PREDICE AL NAPOLI UNA STAGIONE ESALTANTE

''Il Napoli sta raggiungendo degli ottimi risultati ormai da due-tre anni e quindi credo che questa squadra sia pronta per vincere il terzo scudetto''. A dirlo e' uno che lo scudetto a Napoli l'ha vinto, Antonio Careca, l'attaccante del Napoli campione della stagione 1989/90. Oggi Careca e' stato, insieme a Ciro Ferrara, testimonial dello sbarco a Napoli della Champions League, ricordando i tempi del suo Napoli con un pizzico di nostalgia: ''Se io, Ferrara, Maradona e gli altri - si lascia scappare - fossimo nati un po' piu' tardi e avessimo giocato nel calcio di oggi ne avremmo visto delle belle'', dice. Ma il calcio di oggi e' per il Napoli di Cavani, che Careca giudica ''un grande giocatore, che puo' ancora migliorare per diventare piu' forte. Fa la differenza in campo per il Napoli contro chiunque''. Careca e' nel mirino di Cavani come numero di gol segnati in azzurro: il brasiliano ne ha fatti 96, mentre l'uruguayano e' gia' a 73 e spera di raggiungerlo, magari facendo un passo avanti gia' sabato 20 nella trasferta a Torino con la Juve: ''Sara' una grande partita - spiega Careca - molto difficile ma il Napoli e' ormai abituato a gicoare a questi livelli. I viaggi per le nazionali? Non credo influiranno piu' di tanto. Ai nostri tempi ricordo che Maradona dopo la pausa natalizia arrivava il giorno prima della partita''.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.