SCIPPO ALL'INGLESE JUDITH STEWART, TORNERA' A NAPOLI

Judith Stewart, la turista inglese aggredita e picchiata per uno scippo alcune settimane fa in via Foria, nel centro di Napoli, sta guarendo ma restera' per sempre con una menomazione sul volto e scrive ai napoletani: ''Vi ringrazio del sostegno e conto di tornare per visitare Pompei e Capri''. La turista ha scritto all'imprenditore Roberto Fogliame, responsabile dell'associazione The Best Naples, al commissario regionale dei Verdi Ecologisti, Francesco Emilio Borrelli, ed ai napoletani. Fogliame e Borrelli l'avevano aiutata in ospedale e le avevano offerto il viaggio di ritorno in patria. ''Siamo contenti che ci abbia scritto e che Napoli le abbia lasciato un segno positivo almeno nel cuore - spiegano Fogliame e Borrelli - anche se siamo addolorati di aver appreso che riporterà una menomazione permanente sul volto per i colpi ricevuti durante lo scippo. Proviamo vergogna per coloro che l'hanno aggredita con inaudita e gratuita violenza e cattiveria. Ci auguriamo che presto siano arrestati dalle forze dell' ordine e puniti severamente''. ''Abbiamo risposto a Judith Stewart che appena si sarà completamente ripresa - concludono - l'aspettiamo a braccia aperte in città dove sarà graditissima ospite nostra e dei napoletani perbene che, come noi nonostante tutto, credono ancora in questa citta'''.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.