RIFIUTI, PROTESTE DAVANTI AL TERMOVALORIZZATORE DI ACERRA


Alcune centinaia di lavoratori del Consorzio Unico di Bacino (CUB) di Napoli e Caserta stanno rallentando la circolazione stradale nei pressi del termovalorizzatore di Acerra (Napoli).
Il gruppo si e' poi avvicinato dall'ingresso del termovalorizzatore nel tentativo di impedire l'accesso ai camion determinando qualche momento di tensione con le forze dell'ordine. I lavoratori chiedono il pagamento delle spettanze che, riferiscono, non vengono erogate da circa 7-8 mesi, e la normalizzazione della loro situazione lavorativa.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.