QUAGLIARELLA: NIENTE POLEMICHE, AL NAPOLI SONO STATO BENE

"Credo che prima di una gara di cartello ci sia sempre un po' di tensione e qualche polemica, fa parte del gioco". Lo dice Fabio Quagliarella, che gioca nella Juve ma è di Castellammare di Stabia, e nel Napoli ci ha giocato. Parlando dell’anticipo di sabato con i partenopei, che per lui sara' davvero particolare, rimanda al mittente le polemiche dopo la Supercoppa di Pechino. "Per quanto ci riguarda, e immagino che sia cosi' anche per i giocatori del Napoli, quando si scende in campo non si pensa alle polemiche ma a vincere, noi siamo molto tranquilli - dice l’attaccante a Studio Sport su Italia1 -. Il Napoli ha avuto una crescita esponenziale negli ultimi due anni, ha dimostrato di poter competere per il titolo". Le stagioni in azzurro non sono state semplici per Quagliarella, ma lui non porta rancori "Per me sara' un piacere vedere i miei ex compagni - dice - e ho sempre avuto un bel rapporto con i tifosi, da parte mia non c'e' nulla contro di loro. A Napoli sono stato bene, io da ex in caso di gol non esulto mai, e contro il Napoli sicuramente non lo farei". 

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.