PRIMARIE A NAPOLI, LE ACCUSE DI RENZI: INFILTRATE DAI CAPIBASTONE DEL PD

"Ancora in queste ore si dice che Renzi chiede il voto dei delusi del centrodestra. Intanto credo molto nel voto dei delusi del centrosinistra e del Pd". Lo ha detto Matteo Renzi, chiarendo dal comizio di Cagliari l'appello fatto nelle scorse settimane all'elettorato deluso di Berlusconi. "Se hanno creduto a quello che ha detto negli anni passati, ora non possono aver cambiato idea? Io vado a prendere il voto di chi l'altra volta non mi ha votato, perche' non serve essere matematico per capire che con gli stessi voti della volta scorsa non si vince". Sul pranzo ad Arcore, Renzi ha spiegato che, come sindaco, non poteva non accettare l'invito dell'allora premier. "Da amministratore, se vince Bersani vado a trovarlo anche alla pompa di benzina". Quanto al rischio infiltrazioni di voti del centrodestra, Renzi ha affermato che le regole delle primarie non si cambiano in corsa: "Se a Napoli ci sono state infiltrazioni" ha detto " le hanno fatte i capi bastone del Partito democratico".

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.