PRESO IN SALENTO IL FINTO CIECO DI BACOLI CON PENSIONE VERA. AVREBBE TRUFFATO 260MILA EURO

Un uomo di 62 anni, originario di Bacoli (Napoli), trasferitosi a Casarano negli anni Ottanta, avrebbe illecitamente percepito dal 1984 la pensione di cieco assoluto con indennita’ di accompagnamento per un ammontare complessivo di 260 mila euro. I finanzieri della tenenza di Casarano lo hanno denunciato con l'accusa di truffa aggravata documentando, anche con filmati e fotografie, che l'uomo era in grado, autonomamente, di fare acquisti nei negozi, destreggiarsi nel traffico automobilistico e comporre numeri al telefonino. Le Fiamme gialle lo hanno anche deferito alla Procura regionale della Corte dei conti per il recupero del danno erariale

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.