NAUFRAGIO COSTA CONCORDIA, IL LEGALE DELLA COMPAGNIA COSTA AFFERMA CHE LA PERIZIA E' CHIARA SULLE CAUSE DEL SINISTRO


 "Non vedo particolari aspetti controversi. Credo che ci sia una situazione per la verita' molto chiara sulla causazione del sinistro, mentre per le fasi successive credo che grosse discussioni sui rapporti di causalita' tra i comportamenti di ciascuno e gli eventi, non ci siano". Lo ha detto l'avvocato della compagnia Costa Crociere, Marco De Luca, prima di partecipare all'udienza per l'incidente probatorio della scatola nera della nave, parlando dei risultati della maxi perizia disposta dal gip Montesarchio. A chi osservava che in questo modo la Compagnia attribuirebbe al comandante Schettino la totale responsabilita' del disastro, l'avvocato De Luca ha replicato dicendo che "Costa e' qui per fare una valutazione sull'accertamento della verita' dei fatti, poi le responsabilita' le vedremo in un momento successivo" al processo.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.