MAZZARRI CONFERMA,A FINE STAGIONE VEDRO'SE CONTINUARE 'QUELLA SU MIO POSSIBILE 'ANNO SABBATICO' NON ERA UNA BATTUTA'

''E' stata una partita combattuta tra due grandi squadre: sembrava indirizzata verso un pareggio, ma una nostra disattenzione ha permesso alla Juventus di sbloccarla. Si vede che era scritto cosi' nel destino. Io comunque sono molto soddisfatto dei miei ragazzi, siamo in continua crescita e anche oggi abbiamo giocato alla pari contro la squadra che in Italia domina da un anno e mezzo''. Il tecnico del Napoli Walter Mazzarri commenta cosi' la sconfitta dei partenopei contro la Juve. ''E poi voglio fare i complimenti alla terna arbitrale - continua Mazzarri -: hanno tenuto in pugno un match delicato e teso. Quando bisogna sottolinearlo e' giusto farlo, sono stati fenomenali''. Ma e' vero che, alla fine di questo campionato, Mazzarri potrebbe prendersi un anno di pausa? ''Quella su un mio possibile anno sabbatico non era una battuta - risponde l'allenatore del Napoli -: sono piu' di 12 anni che non mi fermo mai, c'e' grande stress e per correttezza l'anno scorso, quando mi e' stato offerto il prolungamento del contratto, ho rifiutato. Confermo quanto gia' detto: voglio arrivare fino a fine stagione e poi riflettere se andare avanti. e' una questione personale, anche di salute. Puo' darsi che succeda, ma ci pensero' piu' avanti: ora sono concentrato sul Chievo''.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.