MASSIMILIANO LATORRE E SALVATORE GIRONE, FAMILIARI DEI MARO' DIRETTI IN INDIA: SIAMO FIDUCIOSI

 ''E' un cauto ottimismo quello che ci accompagna in India, nello stato del Kerala, dove da otto mesi mio fratello Massimiliano e Salvatore Girone sono in stato di detenzione, sebbene ora liberi su cauzione. Siamo comunque fiduciosi di riportarli in Italia entro Natale''. Cosi' Franca Latorre, sorella del maro' accusato insieme con Salvatore Girone di aver ucciso due pescatori indiani, alla partenza questa mattina dall'aeroporto di Fiumicino per l'India, via Doha, con il volo QR82 della Qatar Airwais.

 Accompagnata dalla figlia Alessandra, dalla nipote giulia, 18 anni, primogenita di Massimiliano Latorre e da un'altro parente, Christian D'Addario, la signora Franca che non ha voluto commentare le reazioni suscitate in merito all'esposizione della bandiera della Marina Militare sulla Ferrari nel Gp di oggi in India a Greater Noida, diciassettesima prova del Mondiale, ha poi voluto ringraziare pubblicamente le istituzioni che, ha detto ''ci sono state sempre vicine in tutti questi mesi''. Per far sentire un po' piu' vicini a casa i due maro', i famigliari di Massimiliano Latorre, tutti con una piccola coccarda di colore giallo e il simbolo della Marina Militare al centro appuntata sugli abiti, ''segno di solidarieta' verso i due militari'', hanno pensato di portare a Massimiliano e a Salvatore alcuni tipici prodotti locali della Puglia: dalle focacce ai dolci d'Altamura per proseguire poi con le orecchiette, le friselle di grano duro e, ha poi spiegato con un pizzico di orgoglio la signora Franca, ''una marmellata d'uva fatta da me''. L'appuntamento principale resta quello dell'otto novembre quando, se non ci saranno ulteriori rinvii, si dovrebbe pronunciare la Corte Suprema indiana sui ricorsi presentati dall'Italia in merito sia all'incostituzionalita' dell'operato del Governo del Kerala sia alla giurisdizione sull'incidente, occorso durante un'azione antipirateria mentre i due maro' erano imbarcati sulla petroliera Enrica Lexie, che in base alle leggi internazionali deve essere italiana.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.