LITIGA CON LA COGNATA E SI TRASFERISCE A SAN GIORGIO A CREMANO: EVASA DAI DOMICILIARI E ARRESTATA DALLA POLIZIA

Le divergenze caratteriali con la cognata, l'hanno portata ad evadere dal regime degli arresti domiciliari. E' per questo motivo che, Marianna PETRICCIONE, di 41 anni, è stata arrestata nella serata di ieri, dagli agenti del Commissariato di P.S. "S. Giorgio a Cremano".La donna, infatti, sottoposta al regime degli arresti domiciliari, presso l'abitazione della cognata in Casoria (NA), a seguito di un diverbio con quest'ultima, non ha esitato ad aprire la porta di casa per andare dritta al Commissariato di S. Giorgio a Cremano, convinta che bastasse poco per effettuare il suo cambio di residenza. I poliziotti, però, non hanno potuto far altro che arrestarla per il reato di evasione, risottoponendola al regime degli arresti domiciliari presso l'abitazione della figlia in Somma Vesuviana.

 

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.