L'ERUZIONE DEL VESUVIO DEL 1898 NEL FILM DEI FRATELLI LUMIERE SARA' PROIETTATO IL 20 OTTOBRE ALL'OSSERVATORIO VESUVIANO

Il film girato dai fratelli Lumiere che riprende il Vesuvio in eruzione, risalente al 1898, sara' proiettato al Museo dell'Osservatorio Vesuviano di Ercolano il 20 ottobre, in occasione della Settimana del Pianeta Terra, organizzata dalla Federazione italiana di Scienze della terra con 140 eventi in tutta Italia. I fratelli Lumiere, spiega il ricercatore dell'Osservatorio Mauro Antonio Di Vito, "filmarono l'attivita' in corso al Vesuvio con inquadrature sulla vita quotidiana di Napoli e di luoghi famosi della citta'. L'eruzione ripresa e' quella che, a partire dal 1895, in quattro anni di attivita' piu' o meno continua, formo' il Colle Umberto". Ma ci sara' spazio anche per un altro filmato, che si pensava fosse andato perso. Un filmato "di notevole valore scientifico - spiega Di Vito - riguardante l'eruzione del 1906, la piu' grande eruzione del Vesuvio nel XX secolo. Questo filmato fu realizzato da due fotografi napoletani, i fratelli Troncone, che lo inviarono a Parigi per una mostra fotografica. Li' la bobina fu dispersa''. ''L'ultimo filmato - aggiunge - che vedremo riguardera' l'eruzione del 1944, in versione integrale, realizzato durante l'ultima guerra mondiale dalle forze alleate e donato all'allora direttore Giuseppe Imbo'. Dunque avremo ben 3 proiezioni nel prestigioso salone Palmieri della Palazzina Borbonica, fatta costruire nel 1841 dal Re Ferdinando II di Borbone''. Le proiezioni aperte alla stampa saranno alle ore 10 ed alle ore 14 con una durata di 60 minuti. ''Saremo su tutto il territorio italiano - ha affermato Rodolfo Coccioni, vicepresidente della Federazione italiana di Scienze della terra - e non solo sui vulcani ma anche nelle citta', fiumi, grotte, laghi, montagne, miniere. La 'Settimana del Pianeta Terra', avra' come base comune le Scienze della terra e la loro divulgazione. Gli eventi sono aumentati passando dagli iniziali 120 agli attuali 140 in ben 90 citta' italiane. Abbiamo dato vita ad un programma vastissimo con Musei aperti, geoescursioni, rappresentazioni teatrali, arte". Tra gli obiettivi della Settimana del Pianeta Terra, diffondere la cultura geologica e aumentare la visibilita' delle geoscienze; divulgare il patrimonio di conoscenza delle scienze della terra e mostrare la loro diretta applicabilita' alla vita quotidiana; sensibilizzare le coscienze e creare consapevolezza del ruolo strategico delle scienze della terra per il futuro della societa'; incrementare il dialogo tra geoscienziati, politici e decisori.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.