INSERVIENTE AL CIMITERO DI BACOLI TIMBRAVA IL CARTELLINO E ANDAVA VIA, DENUNCIATO PER TRUFFA


A Bacoli i carabinieri della locale stazione hanno denunciato in stato di libertà per truffa ai danni di un ente pubblico un 61enne di Monte di Procida, dipendente comunale quale inserviente cimiteriale.

I militari dell’arma hanno accertato che l’uomo, dopo essersi presentato nel locale cimitero, timbrava il cartellino attestante la presenza sul posto di lavoro e si allontanava senza giustificato motivo. il cartellino è stato sequestrato.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.