FIACCOLATA PER RICORDARE PASQUALE ROMANO, CARDINALE SEPE AI CAMORRISTI: SIETE GIA' MORTI

"Dico ai camorristi: voi che seminate morte sappiate che siete già condannati a morte in questa vita e nell'altra". Cosi' il Cardinale Crescenzio Sepe, che ha partecipato alla fiaccolata in ricordo di Pasquale Romano, vittima innocente della camorra, ucciso nel rione Marianella il 15 ottobre. "Chi ha preso parte a questa fiaccolata - ha detto l' Arcivescovo di Napoli - ha dimostrato di non avere paura, e può dire in coscienza di aver fatto la cosa giusta". "Questi seminatori di morte - ha aggiunto Sepe - non risparmiano nemmeno gli innocenti, Lino è solo l'ultimo di una lunga serie, ma non sono morti invano". "Marianella non ha paura - ha concluso il Cardinale - Cristo ha vinto il male e prima o dopo tutto il male sarà eliminato".

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.