DELUSIONE A NAPOLI, TRA TV E BANCHETTI IMPROVVISATI 'NON SIAMO ABITUATI A VINCERE, JUVE PIU' CINICA'


Per 80 minuti hanno sognato l'impresa. E invece alla fine arriva la delusione. Tutto era pronto nei Quartieri Spagnoli e in tutta la citta' per il big match Juve-Napoli e mentre in via Toledo non si e' fermato lo ''struscio'' del sabato sera, nei vicoli del popolare quartiere napoletano
un'umanita' variopinta si riuniva in strada per seguire le sorti degli 11 di Mazzarri in terra sabauda. Complice un ottobre con temperature primaverili, i tifosi si sono riuniti in strada con tv su banchetti improvvisati, birre e panini. Ma a nulla sono serviti amuleti e riti propiziatori. Alla fine dei 90 minuti si ammainano le bandiere e sale la delusione. ''Non siamo abituati a vincere - dice Antonio, all'ingresso del suo negozio di fiori dove ha posizionato uno schermo al plasma - La Juve e' stata piu' cinica e ci ha castigati''.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.