CONDANNA ALL'ERGASTOLO PER PAROLISI, LA FAMIGLIA DI MELANIA APPRENDE LA SENTENZA AL TELEFONO DA SOMMA VESUVIANA

La sentenza in casa Rea e' stata appresa pochi minuti dopo la lettura da parte del giudice Marina Tommolini. Una telefonata di pochi secondi per dire una sola parola: ergastolo. Poi immediatamente c'e' stata il tamtam tra parenti ed amici alcuni dei quali si sono subito recati a casa di Gennaro e Vittoria, i genitori di Melania che in tutti in questi mesi non hanno fatto altro che chiedere la verita' su quello atroce delitto. A Teramo, per ascoltare il verdetto del tribunale, sono andati Gennaro e Michele, il papa' ed il fratello di Melania. Gli altri familiari hanno cercato di sostenere la mamma Vittoria che doveva accudire la nipotina. A casa e' rimasto anche l'anziano nonna di Melania che esce ed entra da casa, forse in preda alla forte emozione.(

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.