CAMORRA: PARLAMEMTARI PD, COMMISSIONE ANTIMAFIA A NAPOLI

 ''Nella lotta ai clan il Pd si sente impegnato in prima linea e dopo la fiaccolata di Marianella in ricordo di Lino Romano e' pronto a passare ad ulteriori passi concreti''. A dichiararlo e' Gino Cimmino, segretario provinciale del Pd di Napoli. ''La partecipazione popolare al corteo per ribellarsi ai clan ha dimostrato
ancora una volta che esiste una societa' civile che ha voglia di riscattarsi anche nei nostri territori piu' difficili. Per questo, i nostri parlamentari impegnati in Commissione Antimafia Teresa Armato, Luisa Bossa e Salvatore Piccolo hanno gia' chiesto al presidente Pisanu di convocare la Commissione a Napoli in modo tale da mettere al centro della discussione il modo migliore per far sentire vicino lo Stato a chi, giorno dopo giorno, vede con i suoi occhi l'avanzata della criminalita' e spesso si sente solo e impotente nel fronteggiarla. ''Questo, naturalmente, al di la' del rafforzamento annunciato delle forze dell'ordine. Sappiamo che e' un lavoro lungo e difficile, ma per noi ineludibile se davvero si vuole mettere in campo una politica a favore del Mezzogiorno'', aggiungono. Oltre a questa richiesta, i senatori campani, con primi firmatari Armato e Carloni, hanno gia' provveduto la scorsa settimana a protocollare un'interrogazione al Ministro Cancellieri affinche' ''i tempi di reazione siano quanto piu' rapidi e ai tanti cittadini perbene arrivi finalmente una risposta concreta alle loro esigenze di sicurezza e sviluppo. Napoli non puo' vivere in guerra. E quella da fare e' una battaglia che deve interessare ogni livello istituzionale''.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.