CALCIOSCOMMESSE: SPEZIA-LEGNANO SOTTO LENTE PROCURA FIGC DOPO JUVENTUS-NAPOLI DEFERIMENTI RELATIVI A FILONE NAPOLETANO

Altra giornata di audizioni negli uffici della Procura federale e, anche oggi, sotto la lente degli investigatori c'e' stata la partita Spezia-Legnano, finale di ritorno del play-off del campionato di Seconda Divisione di Lega Pro 2009-2010 che si concluse con la promozione del club ligure in Prima Divisione. In giornata, il pool del Procuratore Stefano Palazzi hanno ascoltato l'allora medico sociale del Legnano, Luigi Valcarenghi, l'ex calciatore della societa' lombarda, Alessandro Pontarollo e l'ex direttore generale dello Spezia, Aldo Jacopetti. La Procura ha iniziato ad indagare sul match dopo la denuncia dell'ex dirigente del Legnano, Pino Padula, ascoltato da Palazzi lo scorso aprile. Padula racconto' di un tentativo di corruzione dei giocatori del Legnano da parte di un rappresentante dello Spezia. Un tentativo fallito che porto', secondo Padula, il presunto corruttore a rivolgersi all'arbitro di quella partita, Roberto Bagalini, convocato negli uffici federali per domani (ma potrebbe non presentarsi visto che e' ormai un arbitro dimesso) assieme ad Eugenio Olli, ds del Feralpi Salo' che in quell'anno perse la semifinale con il Legnano. Con l'interrogatorio di questi ultimi due, la Procura chiudera' cosi' l'indagine relativa alla partita di Lega Pro, nata dal filone d'inchiesta di Cremona. E gli eventuali deferimenti si potrebbero gia' sommare quindi a quelli relativi al filone partenopeo che dovrebbero essere resi pubblici la settimana successiva alla partita di Serie A Juventus-Napoli, in programma sabato 20 ottobre. Quasi scontato il rinvio a giudizio dell'ex portiere del Napoli, Matteo Gianello - che si autodenuncio' per il tentativo di combine di Sampdoria-Napoli (del maggio 2010) - e, per responsabilita' oggettiva, del club campano. Ma potrebbero essere deferiti anche i calciatori partenopei Paolo Cannavaro e Gianluca Grava e lo juventino Fabio Quagliarella, che non avrebbero denunciato la proposta illecita dell'ex compagno.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.