AMBIENTE: BOMBE CARTA DURANTE ABBATTIMENTO A ISCHIA, FERITI POLIZIOTTI E UN INGEGNERE

Un funzionario di polizia, due agenti e un ingegnere feriti dopo lo scoppio di due bombe carta a Ischia durante l'operazione di abbattimento di un fabbricato. Il fatto e' accaduto nel comune di Forio, in via Morghera, dove una disposizione della Procura partenopea aveva dato il via alla demolizione di un abuso edilizio. 

Operai della ditta incaricata erano sul tetto, mentre agenti presidiavano la zona, quando da un terrazzamento vicino, che non faceva parte della struttura da sgomberare e abbattere, qualcuno ha gettato due bombe carta che sono rimbalzate e finite al suolo, esplodendo vicino ai poliziotti. Nello scoppio, il dirigente del locale commissariato ha riportato problemi di udito e due agenti sono stati medicati per escoriazioni al volto e al collo; un ingnegere, poi, scappando, ha urtato lo spigolo di un muro procurandosi una ferita per la quale sono stati necessari 7 punti di sutura. Indagini in corso per comprendere chi e perche' ha gettato gli ordigni artigianali. Le operazioni di abbattimento proseguono.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.