TRAFFICO DI DROGA A LATINA, 23 ARRESTI. I PUSHER ITALIANI E AFRICANI SI RIFORNIVANO A SCAMPIA

La Polizia di Stato di Latina ha arrestato 23 persone di nazionalita' italiana e nordafricana accusate di traffico e spaccio di sostanze stupefacenti. Tutti i soggetti colpiti da provvedimento restrittivo fanno parte di una organizzazione operante nel capoluogo pontino e dedita in forma stabile allo spaccio. Le indagini hanno consentito di far luce su un vasto giro di spaccio di stupefacenti, di varia specie e taglio, facente capo ad extracomunitari nordafricani che si riforniscono a Scampia. I nordafricani, a loro volta, utilizzavano altri soggetti, spesso acquirenti delle sostanze stupefacenti, come alternativi "pusher" di piccolo taglio. L'attivita' investigativa ha permesso inoltre di accertare altri gravi episodi di violenza commessi a Latina per la divisione del mercato della droga,e anche nei confronti di acquirenti che non riuscivano a pagare le dosi di stupefacente ricevute. I particolari dell'operazione saranno resi noti alle ore 11.30 durante una conferenza stampa presso la Questura di Latina.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.