PORTICI, VIGILI URBANI SVENTANO UNA TRUFFA AI DANNI DI UNA COPPIA DI ANZIANI

Due agenti della polizia municipale, liberi dal servizio, hanno sventato una truffa da 2.750 euro ai danni di una coppia di anziani e in pochi minuti hanno identificato e denunciato i malfattori. L'episodio a Portici, in provincia di Napoli, dove dallo scorso anno e' attivo nel corpo di Polizia Municipale il Nucleo Investigativo di Sicurezza Sociale (Niss) a tutela delle fasce deboli. Una coppia di anziani e' stata avvicinata in strada da un uomo che, affermando di essere un amico del figlio dei coniugi, dopo poche parole, ha passato all'anziano un telefonino. Dall'altro lato il complice si e' finto il figlio: ''Papa', consegna a questo mio amico 2.750 euro, mi servono subito''. L'anziano non aveva ovviamente tutti i soldi in tasca, e il truffatore si e' offerto di accompagnarlo a prendere il bancomat a casa. La scena e' stata notata da un agente di polizia municipale in borghese che ha avvertito di quanto stava accadendo un altro collega, anche lui libero, che si trovava in zona. I due vigili urbani hanno seguito il truffatore insieme con l'anziano, lo hanno raggiunto e hanno sventato il piano: il 40enne, pregiudicato, residente a Napoli, e' stata condotto al commissariato di Polizia di Portici e denunciato in stato di liberta'. Grazie ai tabulati telefonici e' stato denunciato anche il complice che si fingeva al telefono il figlio della vittima del tentivo di truffa. ''E' una bella operazione - dice il comandante della Polizia Municipale, Gennaro Sallusto - che dimostra l'attenzione che rivolgiamo alla tutela degli anziani, esposti a rischi di tentativi di truffe da parte di malintenzionati. Un elogio ai due agenti che, fuori servizio, si sono prodigati per intercettare i truffatori e per difendere i due nostri anziani concittadini''. Plaude anche l'assessore alla Sicurezza, Salvatore Duraccio: ''Il Niss ha gia' operato con risultati importanti ed efficaci nella prevenzione di truffe perpetrate da falsi idraulici o assicuratori a danno dei piu' deboli, e andra' avanti nella sua azione''. Ad aprile l'Amministrazione guidata dal sindaco, Vincenzo Cuomo, distribui' agli over 65enni una lettera e un vademecum per tutelarsi da eventuali truffe. Nella missiva anche il numero verde 800 218 229 della Municipale per segnalare tentativi di truffe.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.