NEL MIRINO DEI PM LA PARTITA MILAN-NAPOLI, FINITA 3 A 0

Ci sono altre partite del Napoli nel mirino dei pm della Procura partenopea, e riferite a quando la squadra è uscita dai gironi cadetti. L'inchiesta sul calcioscommesse condotta dai magistrati napoletani potrebbe infatti investire anche il campionato della massima serie. In particolare gli inquirenti stanno esaminando le immagini della partita Milan-Napoli del 28 febbraio del 2011, terminata 3-0 per i rossoneri. Era in ballo la testa del campionato e la partita si decide nei primi minuti del secondo tempo. Il Milan parte subito forte da un calcio d'angolo una mischia in area e tocco di mano di Aronica ad anticipare Pato. Dal dischetto Ibrahimovic batte De Sanctis. E' 1-0 al 47esimo. I padroni di casa continuano a spingere, il Napoli e' incapace di reagire. l portiere nulla puo' pero' l'estremo difensore partenopeo al 77esimo, quando Boateng raccoglie l'invito di Pato e di sinistro scaglia in rete la palla del 2-0. All'80esimo il brasiliano si invola in contropiede, e piazza la palla sotto la traversa di De Sanctis: 3-0. L'indagine è quella condotta dal pool di pm della Procura di Napoli che si occupa dei cosidetti "reati da stadio" ed e' coordinata dal procuratore Giovanni Melillo. Oltre a Milan-Napoli si indaga anche su Napoli-Parma, Sampdoria-Napoli e Lecce-Napoli, di cui si parlo' nei mesi scorsi.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.