NAVE CONCORDIA, IL MACABRO BALLETTO DEI DISPERSI: ORA NE SONO 29 PER LA GUARDIA COSTIERA

"Dalle notizie che ci ha dato un'ora fa la prefettura di Grosseto", tra coloro che erano a bordo della Costa Concordia affondata al Giglio "ne mancherebbero all'appello 29, 4 membri di equipaggio e 25 passeggeri". Lo ha detto l'ammiraglio Marco Brusco, comandante generale della Capitaneria di Porto, intervenendo alla puntata di Porta a Porta che andra' in onda stasera. "Sembrerebbe che una decina" di dispersi "siano tedeschi. Sei sono italiani", ha precisato Brusco.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.