NASCE IL COMITATO NAUFRAGHI DELLA CONCORDIA

Le associazioni dei consumatori aderenti al Cncu, Consiglio nazionale Consumatori e Utenti, hanno fondato oggi a Genova il Comitato naufraghi Concordia. Obiettivo dell'iniziativa è "ottenere chiarezza su quanto accaduto e -si legge in una nota- certezza e rapidità nelle procedure di risarcimento per i naufraghi e i passeggeri coinvolti". Al comitato possono aderire "coloro che hanno subito danni personali o materiali". Non solo i naufraghi, dunque, ma anche i passeggeri che non hanno potuto imbarcarsi. Le associazioni dei consumatori che hanno dato vita al comitato, tra cui Assoutenti, Adiconsum, Adoc, Altroconsumo, Lega consumatori, Movimento difesa del cittadino e Unione nazionale consumatori, in attesa di un incontro con gli armatori, invitano i ministri dei Trasporti e dello Sviluppo economico "a sostenerle ed affiancarle in questa grave situazione e a favorire l'attuazione di procedure negozial, tra le imprese marittime di trasporto passeggeri e le stesse associazioni dei consumatori, a tutela dei diritti dei viaggiatori e dei turisti".

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.