MINACCIANO, RICATTANO E VESSANO UN COETANEO PER MESI, ARRESTATI TRE BULLI A SAN NICOLA LA STRADA

Percosse e vessazioni da circa tre mesi per farsi consegnare soldi e beni da un undicenne: e' accaduto a San Nicola la Strada, nel Casertano, dove tre minorenni sono riusciti ad ottenere dalla loro piccola vittima oggetti e soldi per circa 10mila euro. Oggi, i carabinieri hanno arrestato i tre giovani "bulli", tutti di Caserta - due di 16 anni e uno di 17 - con l'accusa di rapina aggravata e continuata in concorso tra loro. Ad accorgersi di quanto stava accadendo e' stata la madre del ragazzo la quale, piu' che degli oggetti mancanti in casa sua e dei nonni, come I-Phone, anelli, catenine e lettori MP3, ha notato lo stato di terrore in cui da qualche mese stava vivendo il figlio.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.