LIBERALIZZAZIONI, TASSISTI NAPOLETANI IN PIAZZA DEL PLEBISCITO SENZA AUTO. TENSIONE CON POLIZIA E VIGILI URBANI

Circa 200 tassisti napoletani, a termine della conclusione del consiglio dei ministri, hanno inscenato una manifestazione di protesta. Dapprima si sono diretti verso il teatro San Carlo e poi successivamente si sono trasferiti in piazza del Plebiscito, dove si trovano - a differenza dei giorni scorsi - senza le loro auto di servizio. I tassisti si sono insoddisfatti delle decisioni assunte a Roma.
In piazza sono arrivati anche gli agenti del reparto mobile e quelli della polizia municipale con numerose pattuglie. In via Verdi, in San Carlo e in piazza Municipio sono stati rovesciati anche alcuni cestini e cassonetti dei rifiuti.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.