LA PROFEZIA MAYA DELLA FINE DEL MONDO NEL 2012? A NAPOLI NESSUNO CI CREDE MA TUTTI FANNO GLI SCONGIURI

Diciamo che i napoletani sono un po’ scettici rispetto alla profezia Maia. In ogni caso, dovesse essere vera la predizione della catastrofe planetaria, meglio attrezzarsi in qualche modo per scongiurarla…o farla franca. All'occorrenza anche un corno può andare bene. Battute a parte, viene da pensare che se nel 2012 finirà tutto, il 2011 non è stato quel che si dice un anno fortunato… costellato com’è stato da terremoti con migliaia di morti, tsunami, l’incidente nucleare in Giappone, le sanguinose rivoluzioni nei paesi arabi,i baratri economici e finanziari in cui ci dibattiamo… Però siamo a Napoli, stiamo per metterci alle spalle un anno orribile e tocca essere allegri, non pensare all’apocalisse dei Maia…

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.