LA NAVE DELLA MONNEZZA ATTRACCHERA' A NAPOLI IL 7 GENNAIO E RIPARTIRA' CARICA DI RIFIUTI IN DIREZIONE AMSTERDAM

Ha 88 metri di lunghezza e 13 di larghezza e una stazza di 3700 tonnellate: e' la nave da carico secco 'Nordstern', che attracchera' sabato prossimo, 7 gennaio, nel porto di Napoli e trasportera' 3mila tonnellate di rifiuti provenienti dagli Stir (quelli con il codice 19.12.12) a Rotterdam, in Olanda. Attualmente e' in viaggio dall'Olanda per Napoli, e' stata costruita nel 1994 e a poppa issa la bandiera di Antigua Barbuda. La Nordstern viaggia a una velocita' massima di 10 nodi l'ora e la bassa velocita' e' giustificata dal fatto che e' una nave adatta alla navigazione fluvio-marittima, con un pescaggio povero per i fiumi e che, una volta in mare, non le consente di andare oltre tale velocita' perche' priva di una adeguata chiglia. Ad occuparsi del trasporto dei rifiuti napoletani in Olanda, e' la societa' tedesca Wessels Shipping Company che fa capo ad una famiglia tedesca, la Wessel che opera in diversi settori impreditoriali. La flotta della Wessels Shipping Company e' costituita da 42 navi e solo 4 sono adibite al trasporto container in mare aperto. Il consorzio Asia-Sapna ha, invece, sottoscritto un contratto con la societa' olandese Awr che gestisce l'inceneritore a Rotterdam.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.