IL BOLOGNA SI ILLUDE, CAVANI RECUPERA IL VANTAGGIO DI ACQUAFRESCA. IL NAPOLI PERDE UN'ALTRA OCCASIONE IMPORTANTE PER RIFARSI SOTTO

Acquafresca illude il Bologna, Cavani dal dischetto salva il Napoli. Finisce 1-1 al San Paolo il posticipo che chiude la 18esima giornata di serie A. Il Napoli si presenta con la formazione annunciata alla vigilia, con Inler e Gargano in mezzo preferiti a Dzemaili, Maggio e Dossena larghi e Cavani assistito da Hamsik e Pandev. Difesa a tre per il Bologna ma la novita' e' l'impiego di Taider al posto di Ramirez con Di Vaio e Acquafresca di punta. Dopo un primo tentativo di Mudingayi senza pretese, al 10' la squadra di Mazzarri sfiora il vantaggio, con Hamsik che, servito da Campagnaro, spara addosso a Gillet da posizione invitante. Un errore che costa caro perche' quattro minuti dopo e' il Bologna ad andare in gol: pallone in mezzo di Pulzetti, difesa azzurra disattenta e per Acquafresca, rimasto solo davanti a De Sanctis, e' facile mettere dentro.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.