FORUM DELLA FAMIGLIA, APPUNTAMENTO A NAPOLI TRA IL 14 E IL 22 GENNAIO

Non solo quando il matrimonio finisce, ma anche prima di sposarsi è utile, se non addirittura indispensabile, cercare la consulenza di esperti, come avvocati e psicologi, per una scelta piu' consapevole: e' con questa convinzione che a Napoli si celebrera' il secondo Forum della famiglia, nell'ambito della fiera 'Tutto Sposi' in programma dal 14 al 22 gennaio.
A tenere a battesimo il programma di approfondimento destinato ai futuri mariti e mogli e' stata stamani la matrimonialista Anna Maria Bernardini De Pace, che ha aperto le porte del suo studio milanese agli organizzatori del Forum per un incontro con la stampa insieme a Martina Ferrara, fondatrice dell'Osservatorio familiare italiano che organizza il confronto dedicato quest'anno in particolare alla 'nuova genitorialita'. Saranno tre le giornate in cui, alla Mostra d'Oltremare, avvocati, magistrati, sociologi e psicologi parleranno di diritti e doveri legati al matrimonio, con un occhio di riguardo alla legge sulla conciliazione dei tempi - che permette in sostanza al genitore libero professionista una sostituzione per accudire il figlio piccolo - che e' ancora sconosciuta e, di fatto, non utilizzata.
"L'idea e' di imparare prima del matrimonio - ha spiegato l'avvocato Bernardini De Pace -. Padri e madri non si nasce, ma si diventa". Per la promotrice del Forum della famiglia, Martina Ferrara, "nelle giovani coppie c'e' molto entusiasmo nel preparare il matrimonio, che pero' spesso naufraga perche' non ci si prepara su che cosa farne del matrimonio". Per questo l'iniziativa di Napoli e' anche l'occasione per sollecitare il ricorso a corsi pre-matrimoniali dal punto di vista giuridico e psicologico.
Alla presentazione del Forum erano presenti anche la psicoterapeuta Maria Rita Parsi, che partecipa al progetto, il presidente dell'Ordine degli avvocati di Milano, Paolo Giuggioli, il consigliere dell'Ordine di Napoli, Immacolata Troianiello, e l'organizzatore di 'Tutto Sposi', Lino Ferrara. (ANSA).

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.