FABIOLA RUSSO PROMETTE DI TACERE POI PARLA CON QUALCHE GIORNALE E DICE CHE IL MARITO NON E' UN MOSTRO

Fabiola Russo, la moglie di Francesco Schettino, ha denunciato sulla stampa francese la ''caccia all'uomo'' lanciata contro il marito, il comandante della Costa Concordia naufragata all'isola del Giglio. ''Non mi ricordo di una sola tragedia aerea o navale in cui il responsabile sia stato trattato con tanta violenza. Si sta cercando un colpevole, un capro espiatorio, un mostro. E' una caccia all'uomo'', ha detto la donna in un'intervista al settimanale francese Paris Match, in edicola domani. La Russo descrive il marito come un uomo ''deciso, inflessibile e lucido''. E' una persona che ''sa analizzare le situazioni - ha detto a Paris Match -, che sa comprenderle e gestirle. A casa e' ordinato e meticoloso''.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.