DANNI AI MEZZI DA PARTE DI DELINQUENTI E SCIOPERO TIR, NAPOLI RISCHIA UNA NUOVA CRISI NEI RIFIUTI

- ''A causa dello sciopero nazionale degli autotrasportatori, che sta coinvolgendo anche la nostra regione e la nostra citta', si stanno registrando rallentamenti e difficolta' nelle operazioni di raccolta e conferimento dei rifiuti presso gli impianti. Per questo nelle prossime ore saranno possibili condizioni di criticita'''. Lo rende noto l'ufficio stampa del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris. ''L'Amministrazione e l'Asia stanno seguendo con attenzione massima l'evoluzione della situazione, impegnando tutte le proprie risorse per minimizzare gli effetti dello sciopero - spiega il sindaco - L'Amministrazione rivolge un appello a tutti i cittadini e a tutte le cittadine chiedendo loro la massima collaborazione, limitando la produzione di rifiuti ed evitando, nei limiti del possibile, di depositarli nei cassonetti''.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.