COSTA CONCORDIA, INCHIESTA DELLA PROCURA DI GROSSETO SUL NAUFRAGIO. SORVOLATA DAI MAGISTRATI L'AREA DEL DISASTRO

La procura di Grosseto si e' attivata per l'incidente che ha coinvolto ieri sera la nave Costa Concordia: tre i morti e 14 i feriti il bilancio fatto finora. In particolare il procuratore capo Francesco Verusio, secondo quanto spiegato dallo stesso magistrato, ha effettuato un sorvolo in elicottero sul luogo del disastro, all'isola del Giglio e ora sta rientrando in continente.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.