CATTURATO A CASTELVOLTURNO TRAFFICANTE INTERNAZIONALE DI DROGA

Insieme a un suo connazionale gestiva i corrieri che dall'Africa importavano ingenti quantitativi di eroina e cocaina a Castel Volturno (Caserta) che poi venivano ceduti ad acquirenti della Sardegna per soddisfare le richieste del mercato locale. Una latitante nigeriana, Felicia Opoku, di 41 anni, e' stata arrestata ieri dalla polizia di Castel Volturno (Caserta) con l'accusa di traffico internazionale di sostanze stupefacenti. La donna e' stata individuata in un'abitazione di via Vicenza dagli agenti del locale commissariato - guidato dal vice questore aggiunto Davide Della Cioppa - grazie ad appostamenti e pedinamenti. Qualche giorno fa Felicia Opoku era sfuggita a un blitz coordinato dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Cagliari ed eseguito dai carabinieri in numerose citta' d'Italia che ha portato in carcere cittadini ghanesi, tanzaniani, kenioti e anche italiani, tutti coinvolti in un vasto traffico di sostanze stupefacenti. Dopo l'arresto Felicia Opoku e' stata chiusa nel carcere femminile di Avellino.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.