NUNZIA NAPPA, MOGLIE DEL COMANDANTE DELLA SAVINA CAYLIN: LIBERATI DA UN INCUBO

'Che gioia, ci siamo liberati di un incubo'': cosi' Nunzia Nappa, moglie del comandante della petroliera Savina Caylyn liberata ieri dai pirati dopo 10 mesi di sequestro al largo delle coste della Somalia. ''Dalla Farnesina mi hanno appena comunicato che la nave e' finalmente in sicurezza e che tutto e' finito. Ieri, in attesa di conferme ufficiali, - prosegue la Nappa - mi sono chiusa in casa con le due figlie, Libera ed Anna ad esultare. Ho finalmente stappato lo spumante che avevo conservato''.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.