CACCIA AI BUNKER DEI BOSS CASALESI, ISPEZIONATI DAI CARABINIERI SUBACQUEI I TUNNEL USATI DAL PADRINO GIUSEPPE SETOLA A TRENTOLA

La caccia dei carabinieri subacquei ai cunicoli e ai tunnel usati dai boss casalesi per sfuggire alla cattura continua. Uno dei bunker è stato individuato ed ispezionato a Trentola, ne casertano. Si tratta di uno dei rifiugi che per qualche tempo è stato usato dal boss stragista Giuseppe Setola, dal gennaio del 2010 in cella al 41 bis.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.