SANDRA LONARDO MASTELLA RESTA IN ESILIO A ROMA. L'HA DECISO IL GIUDICE DELL'UDIENZA PRELIMINARE EDUARDO DE GREGORIO

Il gup di Napoli Eduardo De Gregorio ha respinto l'istanza di revoca del divieto di dimora nei comuni della Campania che è stato disposto lo scorso anno nei confronti del presidente del consiglio regionale della Campania Sandra Lonardo Mastella nell'ambito dell'inchiesta sulle assunzioni all'Arpac, l'agenzia regionale per la tutela dell'ambiente. Nell'istanza, presentata dagli avvocati Alfonso Furgiuele e Severino Nappi, si faceva riferimento anche alla esigenza di assicurare alla Lonardo, capolista dei Popolari-Udeur alle prossime regionali, la possibilità di poter svolgere sul territorio la campagna elettorale. A quanto si e' appreso, nel provvedimento di rigetto il giudice afferma che, tra l'altro, la campagna elettorale può essere svolta oggi anche a distanza grazie alle moderne tecnologie.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.