PRESO DALLA POLIZIA UNO SPACCIATORE AL RIONE SANITA'

Ieri sera, gli agenti del Commissariato di P.S. San Carlo Arena, hanno arrestato Luigi Scappaticcio, 23enne napoletano, per spaccio di sostanza stupefacente.
I fatti si sono svolti in Via Sanità, strada nota alla Polizia come luogo prediletto dai pregiudicati della zona per lo spaccio delle sostanze stupefacenti.
Erano infatti le 18.00 circa, quando i poliziotti hanno notato Scappaticcio, mentre cedeva una piccola confezione di cellophane, appena tirata fuori da una tasca dei pantaloni, ricevendo in cambio una banconota.
Nella certezza che si trattasse di una vendita di sostanza stupefacente, gli agenti del Commissariato San Carlo si sono immediatamente avvicinati ai due giovani che hanno prontamente fermato e perquisito.
Nelle tasche dell’acquirente, è stata quindi trovata la confezione di cellophane oggetto dello scambio pochi attimi prima osservato.
La sostanza ivi contenuta è risultata essere cannabis indiana.
Nelle tasche del venditore, è stata invece rinvenuta una banconota da €.10, prezzo della dose di sostanza stupefacente, più altre banconote frutto comunque dell’illecita attività.
Le banconote e la sostanza stupefacente sono state sequestrate.
L’acquirente è stato segnalato al Prefetto di Napoli per violazione della normativa sulla detenzione delle sostanze stupefacenti.
Luigi Scappaticcio, già noto per precedenti di polizia, è stato invece arrestato per spaccio di sostanza stupefacente.
Questa mattina, processato con giudizio per direttissima, è stato condannato ad 11 mesi di reclusione, con sospensione della pena, oltre al pagamento di €. 1.500 di multa.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.