RICOSTRUITA A JESI LA CASA DI PERGOLESI, GRANDE COMPOSITORE FORMATOSI A NAPOLI

E' stata ricostruita in legno e plexiglass la casa natale del compositore jesino Giovanni Battista Pergolesi. L'abitazione fu demolita, perchè fatiscente, nel 1920. Fino al 6 gennaio la si potrà visitare gratuitamente nella sua ubicazione originaria, in piazza Ghisleri. La ricostruzione, realizzata dallo scenografo Benito Leonori per conto della Fondazione Pergolesi, rientra nelle Celebrazioni Pergolesiane del 2010 per i 300 anni dalla nascita. All'interno della casa saranno ospitate le performance curate nella regia da Matteo Mazzoni su testi di Silvano Sbarbati. Il pubblico potrà "sbirciare" dalle finestre -passando all'esterno della casetta- le azioni che ricostruiscono la vita di Pergolesi, dalla nascita alla partenza per Napoli, ove compì gli studi musicali, ai primi successi musicali, fino agli istanti della sua morte per tubercolosi, a soli 26 anni. Nei locali saranno inoltre rappresentati i due atti della 'Serva Padrona', in una divertente trasposizione in prosa.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.