NON CI FU ALCUN ABUSO, ASSOLTI IL GIUDICE BRUNO SCHISANO E ALFREDO ROMEO

Il Tribunale di Roma ha assolto dall'accusa di tentato abuso di ufficio l'imprenditore Alfredo Romeo, la moglie Maria Parisio Perrotti e il giudice Bruno Schisano. Per l'accusa, che aveva chiesto per Romeo e Schisano, una pena di 10 mesi di reclusione in relazione ad un presunto interessamento del giudice ad aiutare l'imprenditore a risolvere noie giudiziarie sorte per una violazione di sigilli, si è trattato di una sconfitta.

Commenti

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.